ROMA (ITALPRESS) - L'Ugl interviene in merito alla protesta ...
"Alcuni agenti si sono oggi autoconsegnati in carcere, a ...
Roma 18 Aprile 2028 - “Auspichiamo che la Commissione ...
“Importanti interlocuzioni presso le Prefetture di Palermo
Il 20 marzo scorso avevamo scritto al Mef (Ministero ...
ROMA (ITALPRESS) - "Un sistema penitenziario fallimentare, ...
Carcere, Campagna (Ugl): "Al Beccaria di Milano situazione allarmante, necessaria ispezione ministeriale"

I continui episodi di violenza che si susseguono presso il carcere minorile Beccaria di Milano, rappresentano un segnale di forte allarmismo e preoccupazione che dovrebbero scaturire in una tempestiva risposta da parte del Dipartimento della Giustizia Minorile. Lo dice Walter Campagna, Coordinatore Nazionale Giustizia Minorile dell'UGL Polizia Penitenziaria.

É impensabile - afferma Campagna - che difronte a situazioni del genere, apparentemente normali, ancora nessuno sia intervenuto per dimostrare vicinanza al personale di polizia penitenziaria.

L'Ugl chiede un'ispezione ministeriale al Beccaria perchè continue aggressioni, episodi di autolesionismo, incendi nelle celle e detenuti che rientrano dal permesso ubriachi, non possono passare inosservati.

Solidarietà e parole di apprezzamento per la professionalità dimostrata dai poliziotti penitenziari di Milano Beccaria arriva da Alessandro De Pasquale, segretario nazionale dell'UGL Polizia Penitenziaria: "Se non ci fossero i nostri poliziotti penitenziari il sistema penitenziario crollerebbe; uomini e donne al servizio del paese che con spirito di abnegazione riescono a gestire le quotidiane dinamiche del sistema penitenziario collassato".

Last modified on Venerdì, 05 Maggio 2017 19:35
Share this article

Contatti

Privacy Policy

Top