“L’Ugl non ha partecipato al bicentenario del Corpo
Roma 19.09.2017, Festa del Corpo di Polizia Penitenziaria, l' ...
Palermo, 14 set. (AdnKronos) - Dopo il suicidio dell'agente ...
ROMA (ITALPRESS) - "Non sorprende l'ennesima condanna di ...
Alessandro De Pasquale,classe 1974, è stato nominato ...
Sventato ieri un tentativo di evasione che con molta ...
Il riordino delle carriere dei poliziotti sarebbe scritto male nella lingua italiana. Il Consiglio di Stato evidenzia gli errori

Il Consiglio di Stato, nell'adunanza della Commissione speciale del 12 aprile 2017 (numero affare 00420/2017), oltre a fornire un parere di legittimità sul testo, ha dovuto addirittura suggerire anche delle correzioni grammaticali, ortografici e di sintassi. In merito alla parte che interessa la Polizia Penitenziaria, il Consiglio di Stato, suggerisce modifiche "per motivi di ordine redazionale", "per una migliore leggibilità del testo", "per una migliore comprensione del testo"; chiede addirittura di eliminare delle virgole "per attenersi alla regola di sintassi più accreditata". Il riordino delle carriere non soddisfa le legittime aspettative dei poliziotti, scoprire anche che "difetta" nella lingua italiana, è un fatto "tragicomico".

Leggi il parere del Consiglio di Stato

Share this article

Contatti

Privacy Policy

Top