Il nuovo Capo del Dipartimento dell’amministrazione ...
Roma, 14 Giu - Ugl Polizia Penitenziaria, attraverso il suo ...
SIRACUSA - La nostra battaglia accanto alle donne e agli uomini
La Tunisia ci rifila greggio, materiali elettrici e criminali:
Roma, 6 Giugno 2018 - "Condivido l'intervento dell'Onorevole ...
La Lega lancia l'allarme: poco personale nelle carceri

Sassari - La Lega scende in campo a sostegno delle guardie carcerarie che lavorano negli istituti sardi. Secondo gli esponenti del partito di Salvini la polizia penitenziaria è sotto organico nell’isola. «La Lega sostiene la battaglia delle guardie carcerarie sarde. Essere costantemente sotto organico è un rischio inaccettabile che né gli agenti né la comunità possono correre», riporta il comunicato di Lina Lunesu e Dario Giagoni vice commissario della Lega in Sardegna. «Diamo la massima solidarietà – aggiungono – alle guardie carcerarie, in particolare a quelle di Isili». Il documento prende spunto da alcuni episodi che si sono verificati nella colonia penale di Isili, ma si allarga alla situazione di tutte le carceri sarde. «Il furto e il principio di conflitto a fuoco a Isili sono solo la punta dell’iceberg – si legge ancora nel comunicato degli esponenti leghisti –. La carenza di personale di sicurezza nelle carceri sarde è da allarme rosso. I delinquenti a Isili sono riusciti ad agire nella notte, quasi indisturbati, rubando 10mila euro custoditi nelle casseforti. «Il danno materiale e di immagine ha come unico imputato un inadeguato numero di agenti e la carenza di strumenti di sicurezza all’avanguardia». Secondo gli esponenti della Lega «il ministero deve prendere provvedimenti concreti e sanare il deficit di organico». «La Lega – è la conclusione di Lunesu e Giagoni – continuerà a portare questa battaglia nei tavoli istituzionali perché simili eventi non si ripetano. L’incolumità e la sicurezza di chi lavora negli istituti di pena non sono materie sulle quali si possa temporeggiare»

Fonte: Lanuovasardegna

Last modified on Martedì, 15 Maggio 2018 16:35
Share this article

Contatti

Privacy Policy

Top