E' stato necessario l'intervento dell'Ugl Polizia Penitenziaria
Come ogni anno, L’Ugl fa un’analisi della Legge di
Agenpress. “Da Catanzaro a Milano, da Milano a Napoli, ...
Roma, 5 febbraio 2018 - Eletto all'unanimità Alessandro
ROMA (ITALPRESS) - "Lo sforzo del Governo e' stato insufficiente
In relazione all'incontro previsto per oggi 25 gennaio, ecco le
Contratto: «Il Governo intende dare un contentino pre-elettorale; l'Ugl non ci sta!»

Ieri 22 Gennaio 2018 si è tenuto un altro incontro presso il Dipartimento della Funzione Pubblica. Sul tavolo della trattativa finora nessuna proposta normativa ma solo economica; una proposta di aumento del 3,48 per cento degli stipendi mensili lordi, circa 44 euro.

"Il Governo - afferma De Pasquale, Segretario Nazionale dell'Ugl Polizia Penitenziaria - ha riservato delle briciole per i poliziotti; occorre fare una maggior riflessione prima di firmare un Contratto che può essere utilizzato come spot pubblicitario per le prossime elezioni".

"L'Ugl - conclude De Pasquale - chiede al Governo di rivedere la sua proposta, distante dalle aspettative dei poliziotti penitenziari".

Leggi la tabella Corpi di Polizia

Leggi la tabella delle Forze Armate

Last modified on Martedì, 23 Gennaio 2018 18:13
Share this article

Contatti

Privacy Policy

Top