Roma, 21 maggio 2018 - Da sempre, le donne appartenenti al ruolo
Sassari - La Lega scende in campo a sostegno delle guardie ...
Maggiori investimenti sull'ordine pubblico con miglioramenti ...
Walter Campagna interviene sul mancato pagamento degli ...
ROMA (ITALPRESS) - L'Ugl interviene in merito alla protesta ...
"Alcuni agenti si sono oggi autoconsegnati in carcere, a ...
Giustizia, De Pasquale (Ugl): “Non riformare l’ordinamento penitenziario, sufficiente applicare quello già in vigore”

Roma 18 Aprile 2028 - “Auspichiamo che la Commissione speciale non esamini il testo della riforma dell’ordinamento penitenziario attendendo la costituzione della Commissione Giustizia”.

Lo afferma Alessandro De Pasquale, Segretario Nazionale Ugl Polizia Penitenziaria, commentando l’invito di ieri del Presidente di Montecitorio fatto ai gruppi parlamentari, dopo gli appelli del garante dei detenuti e delle camere penali. Secondo De Pasquale “non è prioritario riformare l’ordinamento penitenziario, bisogna solo avere il coraggio di applicare quello già in vigore e riformare, invece, la giustizia italiana garantendo la certezza della pena e i diritti delle vittime dei reati”.

Leggi le agenzie

Last modified on Mercoledì, 18 Aprile 2018 19:54
Share this article

Contatti

Privacy Policy

Top