Una delegazione della Ugl Polizia Penitenziaria e il ...
Sulla questione carceri a Forlì De Pasquale ha trovato il
“Dopo dieci anni, per concludere un concorso interno, il
Tra gli obiettivi prioritari della Pubblica Amministrazione vi
Il Segretario Nazionale della UGL Polizia Penitenziaria ...
Accade nel carcere palermitano dell’Ucciardone dove, a ...
Carceri: protesta a Siracusa, UGL "agenti si autoconsegnano"

"Alcuni agenti si sono oggi autoconsegnati in carcere, a Siracusa, quale ulteriore segnale di allarme in tema di sovrafollamento e mancanza personale". Lo rende noto il segretario nazionale Ugl Polizia penitenziaria, Alessandro De Pasquale, spiegando che "la scelta di questa forma 'estrema' di protesta nasce dall'impossibilita' per la nostra categoria di scioperare". "L'autoconsegna in carcere - aggiunge De Pasquale - significa non tornare a casa e restare in carcere. Gli agenti di Siracusa hanno recentemente organizzato un sit-in davanti alla Prefettura e avuto un incontro con il Direttore del carcere Siracusa, senza pero' ottenere risposte positive". "Una protesta a oltranza, che puo' essere replicata anche a Palermo, cosi' come in altri Istituti d'Italia - aggiunge De Pasquale - e che intende chiamare le autorita' siciliane a prendere in mano la situazione delle carceri siciliane, che si trovano nelle stesse condizioni di altre carceri nazionali, dove il personale non opera in condizioni di sicurezza, rischio che puo' pregiudicare il regolare svolgimento dei compiti istituzionali. Senza dimenticare che in alcuni casi il principio della liberta' sindacale viene spesso calpestato". +

Leggi agenzia ANSA

Leggi agenzia ITALPRESS

Leggi il Giornale di Sicilia

Leggi la lettera al Ministro della Giustizia

Last modified on Mercoledì, 25 Aprile 2018 17:05
Share this article

Contatti

Privacy Policy

Top