Una delegazione della Ugl Polizia Penitenziaria e il ...
Sulla questione carceri a Forlì De Pasquale ha trovato il
“Dopo dieci anni, per concludere un concorso interno, il
Tra gli obiettivi prioritari della Pubblica Amministrazione vi
Il Segretario Nazionale della UGL Polizia Penitenziaria ...
Accade nel carcere palermitano dell’Ucciardone dove, a ...
De Pasquale (Ugl): “Con il Governo Lega e M5S svolta epocale per la Giustizia e per la Polizia Penitenziaria”

Il Segretario Nazionale della Ugl Polizia Penitenziaria Alessandro De Pasquale augura buon lavoro al neo Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, al quale il sindacato invierà una nota per rappresentare le ormai note criticità degli istituti penitenziari e le disumane condizioni di lavoro in cui sono costretti a lavorare le donne e gli uomini della Polizia Penitenziaria.

“Chiederemo al Ministro - continua il sindacalista - di rivedere l’organico della Polizia Penitenziaria, dimezzato di circa quattromila uomini dal precedente Governo”. “L'auspicio - afferma De Pasquale - è una riforma del sistema penitenziario e quella della Polizia Penitenziaria, ed eliminare la gerarchia con i Direttori penitenziari, istituendo la Direzione Generale del Corpo di Polizia Penitenziaria”. “Sono convinto - conclude De Pasquale - che il nuovo Ministro della Giustizia rappresenterà un punto di riferimento e una garanzia per la Giustizia Italiana, rispondendo in modo innovativo alle esigenze della Polizia Penitenziaria e a quelle di tutti i lavoratori della Giustizia”.

Last modified on Venerdì, 01 Giugno 2018 19:59
Share this article

Contatti

Privacy Policy

Top